cucina giapponese

Un curry dolce piccante

lunedì, marzo 26, 2012

Appena letto del nuovo contest di Rigoni di Asiago "Un dolcissimo piatto esotico", non ho avuto neanche un secondo di esitazione e mi sono messa subito all'opera.

Il curry rice di "Mawaru Penguindrum"
Che ve lo dico affà, la ricetta è giapponese, ed è un classico visto e rivisto anche in moltissimi anime: Ovvero il Curry Rice.
Avevo già messo la pentola, a fuoco basso quando per caso, su Facebook vengo a sapere che oggi è la 6° giornata della lentezza.
Quindi, neanche a farlo apposta, questa ricetta si sposa benissimo con questa filosofia. Perchè richiede una cottura piuttosto lunga e lenta.


Ingredienti per 3 persone


1 cipolla grande
1 spicchio di aglio
2 carote
1 mela grattugiata 
2 patate
Salsa di pomodoro
Olio di semi
Salsa di soia 
Miso 
Curry*
Marmellata Fiordifrutta di Albicocche Rigoni di Asiago
300 grammi di riso giapponese già cotto




Tagliate la cipolla, mettetela in padella con un pò di olio, e lasciate cuocere a fuoco bassissimo  aggiungendo un pò di acqua per farle appassire per bene (ci vorranno una ventina di minuti).
Mentre le cipolle cuocendo si caramellano, pelate le patate e le carote e tagliatale a cubetti.
Aggiungete l'aglio e lasciate cuocere per qualche minuto. 
Aggiungete la salsa di pomodoro, un cucchiaino pieno di miso, le carote, le patate, la mela grattugiata e la salsa di soia. Lasciate cuocere per un’ora circa. A fuoco lento. Nel frattempo annusate il profumo che si sprigiona della pentola, leggete un libro, accarezzate il gatto, mettetevi il rossetto... insomma prendetevi del tempo solo per voi.
* Se avete il curry in tavoletta, meglio, altrimenti fate come me e fate una "pasta" di curry così: A fuoco basso mettete l'olio, la farina  e mescolate bene (praticamente una sorta di roux), togliete dal fuoco e aggiungete il curry in polvere e mescolate di nuovo.
Passata l'ora di cottura aggiungete il curry agli altri ingredienti, e sempre sul fuoco, lasciatelo sciogliere mescolando.
Ancora qualche minuto di cottura e poco prima di spegnere il fuoco ( ed ecco il tocco in più!!) aggiungeteci due bei cucchiai di Marmellata Fiordifrutta di Albicocche Rigoni di Asiago, che si sposa benissimo con il piccante del curry.
Servite insieme al riso.
Varianti: Questa è la mia versione vegetariana, ma ovviamente potete aggiungerci carne di manzo, maiale, pollo o anche tofu :)








Con questa ricetta partecipo a:


Ti potrebbero interessare anche queste ricette

4 commenti

  1. Mi sono innamorata del tuo blog! e delle tue ricette! davvero brava...complimenti! :)

    RispondiElimina
  2. Grazie ^_^ mi fa molto piacere!!

    RispondiElimina
  3. Ciao Angie!
    Bravissima!!! Deve essere delizioso!!!
    (Anche io di solito faccio il curry vegetariano)
    Hai messo anche il miso!
    Non ci ho mai pensato!!! Devo provare!!! ^___^
    Comunque sembri più giapponese di me!!!
    Ahahahah!!! ^^
    Complimenti!!!

    RispondiElimina
  4. :D
    Ciao Rika!
    Ahaha quello che mi hai fatto è un complimento enooorme, sai!!? <3

    RispondiElimina

Blog Archive

Apparsa su