colazione

Tortina da colazione alla banana senza zucchero e senza lattosio

giovedì, marzo 14, 2019


La colazione si sa, è il pasto più importante della giornata, nonché il mio momento preferito. 
Anche durante la settimana, cerco sempre di ritagliare degli spazio per poterla consumare insieme, seduti in tranquillità, prima che gli impegni del giorno incalzino.
In questa settimana, però, non siamo riusciti a dedicarci alla colazione come avremmo voluto (sveglia tardi, fretta... ) , così ho rimediato stamattina, con questa tortina alla banana, fatta ieri pomeriggio, che al nostro risveglio ci aspettava in cucina.
Una piccola torta morbida e umida, naturalmente dolce, senza zuccheri aggiunti, senza lattosio e senza grassi (tranne quelli presenti nel tuorlo d'uovo e nei semi).
Ed è anche senza lievito, da quando ho scoperto l'abbinamento idrolitina ( sì, proprio quella con la confezione gialla!) e succo di limone non uso praticamente altro lievito!
Io prediligo lo stampo piccolo perché così non ci si annoia mai e si può fare una tortina così al giorno, per avere sempre una colazione sana e buona!
Per i più golosi o per chi vuole un po' di energie in più... potete aggiungere una piccola manciata di gocce di cioccolato!




Ingredienti:

1 uovo
80 g di banana matura
50 g di yogurt vegetale
10 g di farina di riso
20 g di farina di avena (io aromatizzata al burro di arachidi Prozis)
5 g di farina di cocco sgrassata
1 cucchiaino raso di cacao amaro in polvere
1 cucchiaino di semi di canapa
1 cucchiaino di mix di semi misti (più per la guarnizione)
4 g di idrolitina
1 cucchiaino di succo di limone
Lamelle di mandorle



Procedimento:

Schiacciate la banana  con una forchetta, aggiungete le farine, il cacao e mescolate.
Unite l'uovo, lo yogurt e i semi. In ultimo l'idrolitina e il succo di limone amalgamando bene il tutto.
Versate in uno stampo da 14-15 cm, guarnite la superficie con le mandorle e una manciata di mix di semi e infornate a 180° per 25-30 min,
Fate la prova stecchino.
Sfornatela e lasciate intiepidire.
Servitela con ricotta (o yogurt) e un filo di sciroppo d'acero, se vi va.










Ti potrebbero interessare anche queste ricette

0 commenti

Blog Archive

Apparsa su