Pomodori ripieni leggeri con riso basmati e tonno | Ricetta leggera e light

giovedì, giugno 17, 2021

La ricetta dei miei pomodori ripieni di riso e tonno è una ricetta leggera e fresca ma piena di gusto, perfetta per i caldi pranzi estivi.
Per farcirli ho scelto il riso basmati, non solo perché lo adoro, ma anche perché in cottura triplica il suo volume, quindi è un alleato preziosissimo per un'alimentazione sana e per chi vuole controllare il peso, il tonno naturale ed erbe aromatiche, che sono la chiave per avere un piatto gustoso senza eccedere con l'olio o altri condimenti pesanti.
Io ho preferito svuotare i pomodori e cuocerli in forno, perché li amo più morbidi, ma puoi svuotarli e riempirli direttamente, saltando il passaggio della cottura in forno.

Detto questo, eccoti la ricetta!

Ingredienti per 4 pomodori ripieni:

4 pomodori ramati
100 g di riso basmati
2 scatolette di tonno al naturale (meglio a basso contenuto di sale)
1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
Peperoncino
Erba cipollina
Prezzemolo

Procedimento:

Lava i pomodori, taglia la calotta superiore e asporto delicatamente la polpa aiutandoti con un cucchiaio e un coltello.
Metti la polpa in un colino e lascia scolare tutto il liquido in eccesso. Successivamente taglia al coltello le parti più grosse.
Nel frattempo accendi il forno a 180°, in una teglia sistema tutti i pomodori con le loro calotte e inforna per circa 25 min.
Cuoci il riso basmati in acqua leggermente salata*, e lascia riposare chiuso con un coperchio.
Scola l'acqua in eccesso, se necessario.
In una ciotola capiente versa il riso, aggiungi il tonno, la polpa dei pomodori, le spezie, le erbe aromatiche, l'olio e mescola molto bene.
Riempi i pomodori e "chiudili" con le calotte tenute da parte.
Li puoi consumare subito, ma ti consiglio di tenerli in frigo almeno un'oretta.

* Io cuocio il basmati così:

Metto il riso, la stessa quantità di acqua e un pizzico di sale tutto insieme sul fornello a fiamma medio bassa.
Passati 10 minuti il riso è pronto. Spegnete.
Se voglio farne un'insalata o consumarlo in bianco lo scolo subito della poca acqua che rimane, altrimenti, come nel caso di questa ricetta, lo lascio riposare un po' in modo che assorba tutta l'acqua.I chicchi si gonfieranno ma non saranno scotti.




Ti potrebbero interessare anche queste ricette

0 commenti

Blog Archive

Apparsa su